Guida all’acquisto della migliore Bici Elettrica Pieghevole

Nell’ultimo periodo il mercato delle biciclette elettriche sta vivendo un’espansione notevole e l’offerta di bici elettriche, al momento è vasta e non è sempre facile capire quale scegliere. Abbiamo creato questa guida per aiutarti a trovare non solo le Migliori Bici Elettriche Pieghevoli, ma anche le offerte sull’USATO, MONOPATTINI, MONORUOTA, KIT CONVERSIONE e molto altro ancora.

LE MIGLIORI 3 MTB

VEDI TUTTE LE MTB

 

MIGLIORI 3 FAT BIKE

VEDI TUTTE LE FAT

MIGLIORI 3 CITY BIKE

 VEDI TUTTE LE CITY

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Guida all’Acquisto

Abbiamo creato questa guida per aiutare i meno esperti e al primo acquisto di una bici elettrica pieghevole a scegliere il modello migliore per le proprie esigenze. Prova la nostra guida interattiva BIKE FINDER per trovare la bici giusta in pochi click!

Primi 2 elementi da considerare

Se state considerando l’acquisto di una e-bike pieghevole i primi 2 elemento da considerare sono: primo capire l’uso che se ne deve fare e secondo la vostra disponibilità in termini di budget. Facciamo degli esempi, in modo da semplificare e capire le differenze.

Per la Città

Se l’uso della vostra bici elettrica pieghevole è principalmente per muovervi in città vi consigliamo di sceglierne una leggera e di dimensioni ridotte. In questo caso, il primo parametro di cui tener conte è sicuramente il peso, infatti, una bici più leggera faciliterà gli spostamenti cittadini quando dove ad esempio sollevarla per salire gradini e portarla con voi.

Non solo per la città

Se state valutando di prendere una bici elettrica pieghevole e pensata che l’uso non si limiterà solo a strade asfaltate, ma dovrete percorrere anche strade meno lineari e sconnesse, un elemento molto importante da considerare sono le dimensioni delle ruote.
Nel mercato, trovate modelli con ruote piccole da 16 pollici, medie da 20” e grandi da 26″.
Considerate la dimensione non solo in altezza delle ruote, manche la larghezza delle stesse. Ci sono, infatti, modelli che montano ruote larghe fino a 10 cm, chiamate FAT bike, proprio per le dimensioni che vi garantiscono una maggiore stabilità su qualsiasi terreno.

La potenza del motore

La scelta del motore per la vostra nuova bici elettrica pieghevole, a nostro parere può esser fatta in base ad una considerazione semplice: desiderate usare la bici elettrica come una bici classica? o siete disposti ad indossare un caschetto pur di raggiungere velocità superiori ai 26 km/h?

Bici elettriche con motore fino a 250 Watt – Velocità massima 26 km/h

Scegliendo un’elettrica con motore fino a 250 watt, potrete usarla esattamente come una bici classica. La normativa EU sulle e-bike ha stabilito che una bici con queste caratteristiche viene considerata a tutti gli effetti come una bici normale.

Con motore superiore ai 250 Watt – da 500 Watt fino a 1000 Watt

Se state cercando una bici elettrica pieghevole, da utilizzare su strade di collina, montagna o su strade con salite ripide avere un motore, un po’ più potente di certo vi agevola. Ovviamente in questi casi, la bici elettrica, per la normativa EU sarà equiparata a uno scooter più che a una bici e di conseguenza dovrete utilizzarla indossando un caschetto protettivo.

La potenza della batteria

Come per tutti i prodotti che utilizzano le batterie, la potenza della stessa ne determina anche il funzionamento. Nel caso delle bici elettriche, una buona batteria ne determinerà l’autonomia e le prestazioni. Il parametro forse più importante è l’autonomia, ovvero quanti chilometri potrete percorrere. Normalmente si hanno distanze che variano dai 40 km ai 100 km in modalità con pedalata assistita.
Quale scegliere? Vi consigliamo di prenderne una con una buona batteria in termini di voltaggio e amperaggio.

Freni

La sicurezza, non dimentichiamoci non va mai sottovalutata quando siamo in strada e questo vale anche per la bici elettrica. I diversi modelli che trovate nel mercato, sono anche equipaggiati di freni di diversa tipologia. Questo fattore, sicuramente vi può far capire il motivo del prezzo finale della bici elettrica che state acquistando. Se il modello che state scegliendo è dotato di freni a disco idraulici avrà un costo superiore a un modello con freni a tamburo, ad esempio. Pertanto attenti anche alla sicurezza del mezzo, assicuratevi che il sistema frenante sia a disco, meglio se attivato idraulicamente che meccanicamente.

Conclusioni

La bici elettrica pieghevole è un mezzo che sempre più persone stanno rivalutando, in quanto offre alcuni vantaggi di indiscussa utilità. La possibilità di piegarla e ad esempio di caricarla in macchina, nei mezzi pubblici o di portarla in ufficio, rende la bici elettrica pieghevole un mezzo molto comodo e flessibile.
Se seguite le indicazioni di questa guida, siamo sicuri che alla fine saprete quale scegliere, ma soprattutto che la scelta sarà stata quella giusta e potrete godervi fino in fondo la vostra bici elettrica pieghevole, indipendentemente dal budget a vostra disposizione.

Seguici su Facebook

 

MIGLIORI 3 BICI IN OFFERTA

VEDI TUTTE LE OFFERTE

MIGLIORI 3 MONOPATTINI

VEDI TUTTI I MONOPATTINI

MIGLIORI 3 MONORUOTA

 VEDI TUTTI I MONORUOTA

MIGLIORI 3 KIT CONVERSIONE

 VEDI TUTTI I KIT CONVERSIONE