bici elettrica con seggiolino bambino

Bici elettrica con seggiolino bimbo: ciò che devi sapere

Bici elettrica con seggiolino bimbo: ciò che devi sapere

Da poco tempo a questa parte, è normalissimo vedere persone che si spostano utilizzando una bicicletta elettrica con seggiolino per bimbo. Questo fenomeno è ancora più diffuso nelle grandi città poiché il traffico è all’ordine del giorno. Proprio per questo motivo, spostarsi in bicicletta sta diventando una vera e propria abitudine positiva in termini di impatti ambientali e soprattutto comoda per tutti.

Queste tipologie di biciclette vengono utilizzate indifferenziatamente sia da donne che da uomini che hanno figli piccoli. La mobilità sostenibile è un tema prioritario in questo periodo. I genitori di figli piccoli preferiscono utilizzare una bici elettrica di questo tipo per accompagnarli a scuola.

Tra l’altro, la mattina è uno dei momenti più trafficati di tutta la giornata poiché i bambini entrano a scuola e i genitori vanno a lavoro.

Dunque, per non rimanere fermi nel traffico e rischiare di fare tardi, si preferisce optare per una bici elettrica poiché essa è più veloce e pratica da usare. Oltre a ciò, avere la possibilità di usare una bici elettrica con seggiolino bimbo ti consente di poter trasformare quel tragitto in una passeggiata piacevole. A differenza di una classica bici tradizionale, la bici elettrica offre una pedalata assistita. Ciò significa che la fatica è minore, al contempo potrai percorrere tratti di strada più difficili.

Generalmente, sul mercato, vi è la possibilità di acquistare seggiolini anteriori o posteriori. In base alle proprie preferenze, potrai decidere dove meglio posizionare il seggiolino. A questo, c’è un fattore importante da considerare. Infatti, il seggiolino anteriore si può usare sino ad un peso massimo di 15 kg. Quello posteriore invece arriva fino a 22 kg.

Qual è la normativa su bici elettrica con seggiolino bimbo posteriore?

Secondo una normativa vigente da poco, la bici è creata appositamente per riuscire ad ospitare solo il conducente. È fatta eccezione il caso in cui non la bicicletta sia creata proprio per poter portare altre persone con .

Tuttavia, nonostante questo piccolo particolare della normativa, non si va in contro ad un reale divieto se si decide di trasportare i propri bambini su un apposito seggiolino posteriore bici, o così come qualsiasi altra attrezzatura.

Naturalmente, il seggiolino bici posteriore dovrebbe essere montato considerando le dimensioni della bici e facendo in modo che il conducente possa muoversi liberamente.

Al tempo stesso, il fissaggio di un seggiolino bici posteriore non deve neanche ostacolare la capacità di manovra del conducente.

Quali sono le peculiarità del seggiolino posteriore bici?

Per chi non lo sapesse, una bici elettrica con seggiolino bimbo non può trasportare proprio chiunque. Infatti, il trasporto di bambini sulle bici elettriche non è consentito se:

  • Il bambino non abbia ancora superato gli 8 anni di età;
  • Il sedile posteriore non deve superare i 25 kg. Di conseguenza, il bambino seduto sul seggiolino posteriore non dovrà superare quel peso;
  • Per garantire maggiore sicurezza, il seggiolino dovrebbe avere uno schienale e delle cinte;
  • Infine, deve essere presente un sistema in grado di proteggere i piedi del bambino. In questo modo, il vostro bambino potrà trovarsi in una totale condizione di sicurezza.

In tutti gli altri casi il seggiolino risulta conforme alle leggi vigenti e quindi utilizzabile da qualsiasi conducente.

Quali sono le categorie europee di seggiolini bici?

Come già accennato prima, oggi è possibile trovare in commercio molte bici elettriche con seggiolino bimbo. Come detto fin dall’inizio dell’articolo il conducente ha la possibilità di scegliere se acquistare un seggiolino anteriore o posteriore. In entrambi i casi potrà accompagnare i suoi figli ovunque e facilmente, in completa sicurezza.

Tuttavia, per acquistare seggiolini per bambini da adattare alla propria bici, è opportuno recarsi presso dei negozi specializzati in materia. All’interno di questi negozi, è possibile trovare diverse differenze su sigle identiche nel mercato europeo.

Anche se può sembrare un gioco da ragazzi, prima di acquistare un seggiolino, è importante conoscere quali sono le categorie europee di seggiolini bici. In questo articolo, andremo ad elencare quali sono, in modo tale da avere un quadro generale su quale possa fare al tuo caso! Tra i vari seggiolini, le categorie europee che puoi trovare sono:

  • A15: questo seggiolino posteriore per bici è in grado di trasportare bambini dai 9 ai 15 kg;
  • A22: il seggiolino posteriore per bici riesce a trasportare bambini che vanno da un range dai 9 ai 22 kg;
  • C15: infine, questo seggiolino anteriore bici è in grado di trasportare bambini dai 9 ai 15 kg.

Conclusioni

Pertanto, in questo articolo, abbiamo visto i diversi vantaggi di una bici elettrica con seggiolino bimbo. D’altro canto, abbiamo analizzato quali sono i requisiti per riuscire a trasportare il proprio figlio. Dunque, se rispettati questi criteri, potrai fare numerose piacevoli passeggiate in totale sicurezza!

Non ti resta che scegliere una delle nostre bici presenti sul nostro siti e iniziare a pedalare per la tua città!

About the author