Le 5 migliori e-bike pieghevoli 2020

Le e-bike pieghevoli, a differenza delle biciclette convenzionali, si ripiegano in maniera semplice e veloce per poter essere comodamente riposte ovunque, occupando poco spazio. Se abiti in una grande città e hai bisogno di un mezzo pratico, leggero, veloce ed ecologico per spostarti, una ebike pieghevole è sicuramente la soluzione ideale!! Scopriamo ora insieme tutto quello che c’è da sapere sulla bici elettrica pieghevole con le indicazioni che trovi sotto la lista dei 5 migliori modelli da noi scelti per la Città. 

Top 5 e-Bike Pieghevoli per la città

1. Nilox Doc X2 Plus

e-bike pieghevoliIl massimo dalla tecnologia per la mobilità urbana, la Nilox X2 Plus è una bici a pedalata assistita dalla linea raffinata e di ottima fattura; grazie alla batteria da 36V 4.4 Ah integrata nel telaio e ricaricabile in sole 2 ore, consente di percorrere in modalità assistita fino a 25km, ad una velocità massima di 25 Km/h, raggiungibile grazie al motore da 250 W. Nilox X2 Plus è la compagna di viaggio ideale per evitare il traffico e guadagnare tempo. Pesa solo 18 Kg, è dotata di un display led che permette di gestire la pedalata assistita fino a 3 intensità, ruote da 16”, V-Brake a pinza meccanica, modulo Bluetooth con la quale puoi monitorare e gestire i dati di viaggio attraverso l’App “NILOX DOC”. Pratica e veloce, si ripiega con un gesto per poter essere caricata sui mezzi o in macchina. Inoltre, è stata prestata la massima attenzione ai dettagli, come la potente luce LED anteriore compresa nella confezione, il robusto lucchetto di sicurezza o l’adattatore per la presa UK in dotazione.

2. Art Jian

e-bike pieghevoleSiete alla ricerca della bicicletta elettrica pieghevole più compatta, leggera ed economica che esista sul mercato? Allora Art Jian è quella che fa al caso vostro. Progettata con lo scopo di spostarsi nella maniera più veloce e confortevole possibile all’interno di grandi città come Milano. La pedalata è resa semplice grazie al sistema di trasmissione a doppia catena, con la quale il motore elettrico sostiene la vostra pedalata. L’autonomia dichiarata è di 25 Km, incredibile considerando che la batteria agli ioni di litio è piccola e leggera, inoltre la si può scollegare dalla bicicletta per poterla caricare in sole 2,5 ore con l’apposito caricatore comodamente dove preferite. I freni sono a disco e garantiscono la massima sicurezza. Questa bicicletta, quando ripiegata, misura solo 70 x 40 x 21 cm, le ruote hanno un diametro di 13 cm. Pesa solo 25 kg! La velocità massima è un po’ più alte rispetto alle concorrenti, circa 40 km/h e il motore ha una potenza di 350 W. Questa e-bike è consigliata per chi si sposta in grandi città e quindi ha la necessità di avere un mezzo super versatile e leggero da avere sempre con sé. Proprio per il suo peso e dimensioni ridotte si aggiudica il secondo posto della nostra classifica.

 

3. REVOE Urban

e-bike pieghevoleUna buona alternativa alle precedenti è sicuramente la REVOE Urban, prodotta dalla nota azienda di veicoli elettrici REVOE che ha sede in Francia e in Cina. Un prodotto di qualità, il telaio in alluminio garantisce robustezza ma allo stesso tempo leggerezza, pesa solo 19 Kg. Con un motore elettrico efficiente di 250 W di potenza, raggiunge
una velocità massima di 25 km/h e un’autonomia dichiarata di 50 km grazie alla batteria da 36v – 7.8Ah LG Lithium-Ion Technology che si ricarica in 4 ore. I freni posteriori sono a tamburo, invece gli anteriori sono di tipo V-Brake a pinza meccanica. Con questa e-bike pieghevole, viaggi in tutta sicurezza e comodità, grazie alle luci LED anteriori e posteriori di serie, un Display LCD con 3 modalità di assistenza alla pedalata: 6 Km/h, 15 Km/h e 25 Km/h, ruote da 14’. Un altro pregio è quello di avere la batteria rimovibile per poterla caricare comodamente a casa. REVOE Urban vi arriva a casa completamente pronta all’uso, basterà caricare la batteria e via, pronti a pedalare!!

 

4. ARGENTO Mini MAX

mini-max-e-bike-pieghevoleSiete alla ricerca di un mezzo in grado di essere riposto in piccoli spazi e allo stesso tempo portarvi ovunque voi vogliate percorrendo qualsiasi tipo di terreno? Questa bici elettrica pieghevole allora fa al caso vostro. Avete mai sentito parlare delle “FAT Bike”? Sono biciclette da off-road estremo, dotate di gomme molto spesse, resistenti e tassellate. Bene, questa è pure pieghevole!! Per la precisione monta ruote da 20′ con pneumatici “FAT” dalla larghezza di 10 cm. Ha un’ autonomia di 40 Km, grazie alla batteria Samsung agli ioni di litio 36V-10.4 Ah rimovibile che si ricarica in sole 4 ore. Il motore da 250 W garantisce un giusto supporto alla vostra pedalata e potrete scegliere tra 5 velocità disponibili grazie al comodo Display a LED. La sicurezza è una garanzia data dalla nota casa produttrice ARGENTO, che ha dotato la BiMax con luci LED e Freni a disco idraulici anteriori e posteriori. 

Non importa se siete semplicemente amanti dell’avventura o abitate in zone di campagna, la Mini Max è la bici elettrica pieghevole che vi porterà ovunque. Scopri di più sui modelli Argento

 

5. i-Bike Fold 20

e-bike pieghevoliAll’ultimo, ma non meno importante posto, troviamo la i-Bike Fold 20. È un’innovativa soluzione di mobilità che unisce divertimento e sostenibilità ambientale a costi davvero irrisori. Perfetta per chi ha problemi di spazio, è abbastanza piccola da essere tranquillamente riposta ovunque. Ottima in viaggio, è facilmente trasportabile come un bagaglio a mano. Il motore da 200 W, posizionato al mozzo posteriore garantisce potenza e maneggevolezza. Questa tecnologia non condiziona  l’efficienza della trazione, garantendo stabilità e spinta in salita. Le ruote da
20’ consentono una grande manovrabilità in curva. I freni a disco meccanici anteriori e posteriori garantiscono la massima sicurezza in frenata. La forcella ammortizzata permette di assorbire meglio gli impatti e consente una guida confortevole anche su terreni particolarmente sconnessi. La centralina, governata dal pratico Display LED, permette di scegliere fra 3 livelli di assistenza per modulare la spinta del motore durante la pedalata. La batteria agli ioni di litio, estraibile e ricaricabile in 6 ore, da 36 V – 8 Ah garantisce un’autonomia di 40 km. Il peso dichiarato è di 22 Kg, non male considerando la versatilità e l’autonomia del prodotto. Avete bisogno di tenere a portata di mano lo smartphone o semplicemente dovete usarlo come navigatore? Non c’è problema, questa bici ha un supporto adatto ad ogni tipo di cellulare, con una presa USB dedicata per ricaricarlo. Vi è inoltre la possibilità di ripiegare persino i pedali e di regolare l’altezza della sella e del manubrio. Insomma, se volete una e-bike pieghevole completa in ogni sua parte, studiata alla perfezione, sicura e pratica.

 

I vantaggi delle e-bike pieghevoli

Tra tutti i dispositivi tecnologici che vengono inventati e sviluppati ogni anno, le e-bike pieghevoli, attualmente sono le migliori dell’ultimo periodo. Una vera e propria innovazione, un prodotto che si rivolge a chiunque abbia bisogno di un mezzo di trasporto leggero e compatto per effettuare spostamenti casa – ufficio o muoversi senza pensieri in città. Si tratta di una particolare tipologia di bicicletta elettrica, che offre il vantaggio di poter ripiegare il telaio e diventare molto compatta, in modo da poter essere riposta facilmente ovunque (in treno, in autobus, sulla metro). Potrete addirittura portarla con voi in ufficio, lasciandola sotto la scrivania, evitando così furti indesiderati.

La pedalata assistita

Il sistema della pedalata assistita da un motore elettrico, è un ulteriore comfort che permette di raggiungere la vostra meta senza eccessivo sforzo e sudore.

Come funzionano le e-bike pieghevoli

Parlando degli aspetti tecnici, ogni produttore utilizza componenti differenti, più o meno di qualità, in questo articolo cercherò di elencarvi i prodotti con il miglior rapporto qualità/prezzo disponibile sul mercato. Il motore per normativa di legge non può superare i 250 W, invece per quanto riguarda l’autonomia, varia a seconda del modello, di media si possono percorrere circa 25 Km con un tempo di ricarica di 3 h.

Non serve la patente

Un altro aspetto a suo favore, vi è il fatto che non è necessario avere una licenza di guida per utilizzarla, né tantomeno pagare bollo ed assicurazione. Permettono di evitare l’intenso e fastidioso traffico cittadino e di circolare anche all’interno delle zone a traffico limitato (ZTL), cosa da non sottovalutare poiché moltissime città italiane e non solo, stanno sempre più limitando gli accessi ai veicoli a motore termico.

Aiutiamo l’ambiente e tuteliamo la nostra salute

Comprando e utilizzando le e-bike pieghevoli, daremo il nostro contributo a ridurre le emissioni dei gas serra e delle polveri sottili, dannose per la nostra salute e per il nostro Pianeta. Questo particolare mezzo, durante il suo utilizzo, ha impatto zero, poiché non emette nessun tipo di inquinamento atmosferico.

Normativa vigente sulle e-bike

È importante sapere che secondo Direttiva europea 2002/24/CE, tutte le bici elettriche non devono superare la potenza di 250 W e non superare la velocità massima consentita a 25 km/h, altrimenti verrà considerato come un ciclomotore e quindi con tutti gli obblighi di legge annessi. Per la Legge esistono infatti due tipologie di biciclette elettriche:

1. a pedalata assistita (considerate velocipedi, pertanto seguono le stesse norme delle classiche
biciclette, dettate dal Codice della Strada);

2. a funzionamento autonomo (rientrano all’interno della normativa dei ciclomotori).

Nel nostro caso, non dovete preoccuparvi perché sono biciclette elettriche pieghevoli a pedalata
assistita e rientrano nella prima categoria.

Le e-bike pieghevoli sono sicuramente uno dei mezzi più comodi ed efficienti per chi ha bisogno di muoversi in città o per tragitti medio lunghi anche per ragioni di lavoro.

Rimani aggiornato, seguici su Facebook

About the author